IlBelloDelleDonne
Benvenuto
Registrati o effettua il login per scoprire


IlBelloDelleDonne


 
IndiceIndice  PortalePortale  video del mesevideo del mese  FAQFAQ  GruppiGruppi  Nuovi ArgomentiNuovi Argomenti  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Occhiali addio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
@perla@
Amministratrice
Amministratrice
avatar


MessaggioTitolo: Occhiali addio   Mer Gen 26, 2011 6:15 am


Il boom del laser
Il nome esatto di questa tecnica innovativa è chirurgia refrattiva. Ogni anno assistiamo ad un incremento esponenziale delle persone che, stanche di indossare gli occhiali, decidono di ricorrere a questa tecnica. Per essere più precisi sono circa 20 milioni le persone che hanno “ritrovato” la vista con questo intervento tra cui 800.000 italiani, ma facciamo un piccolo passo indietro.
La chirurgia refrattiva è una tecnica che ha avuto le sue origini verso la fine degli anni 80, quando si cominciò a sostituire il bisturi con uno strumento al passo con la tecnologia: il laser; nacque cosi il prk o cheratectomia fotorefrattiva che permette di curare miopie fin a 6 diottrie.
La sua evoluzione il lasik (in gergo lasercheratomileusi in situ) invece si è dimostrato efficace anche in casi di difetti visivi di 10 diottrie e, grazie anche all'evoluzione degli strumenti, anche gli interventi sono diventati molto più semplici e sicuri.
Naturalmente è il chirurgo che decide quale tecnica utilizzare, valutando le caratteristiche del difetto e dell'occhio.

L'intervento
Eseguito in ambulatorio (in Italia c'è persino una clinica mobile allestita su un camper) dura 10 minuti durante i quali il laser modella la cornea correggendone la curvatura, permettendo di risolvere problemi, anche gravi, di miopia, astigmatismo ed ipermetropia. Ci sono alcuni casi in cui questo intervento è sconsigliato, per cui lo specialista che sceglierete valuterà il vostro caso e saprà consigliarvi nel migliore dei modi.
L'intervento non è mai da eseguire su persone che hanno meno di vent'anni. Il difetto deve essersi infatti stabilizzato da almeno due anni.

Quali sono i rischi?
Ovviamente, come tutti gli interventi, c'è la possibilità di incorrere in alcuni rischi, che, anche se ridottissimi, vanno presi in considerazione.
• Esiste infatti uno 0,1 per cento di possibilità di infezione della cornea dopo il prk (molto più bassa invece con il lasik).
• Ci sono inoltre alcune probabilità di riprendere diottrie.
• Inoltre dopo l'intervento (ma con i mesi tende a scomparire) è possibile incorrere in lievi disturbi visivi come “l'effetto alone”, che si manifesta di notte.
• Non esiste la certezza matematica che dopo l'intervento non siano ancora necessarie lenti correttive o un ulteriore intervento di ritocco.


--------------------------------



Rispettate e leggete bene il Regolamento
Per mantenere ordine nel forum
Tornare in alto Andare in basso
http://ilbellodelledonne.forum-attivo.net
 
Occhiali addio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Dico addio al mio sogno
» Gesù era sposato! ..scopava, quindi addio al celibato!?
» MATRIMONIO, ADDIO ALL'OBBLIGO DI FEDELTÀ TRA I CONIUGI
» Addio alla prima mamma in vitro, Leslie Brown
» Addio...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
IlBelloDelleDonne :: La Rubrica estetica :: Bellezza & Benessere :: Trucco-
Andare verso: